Ciao Ezio

0
488

In certi occhi le mani della vita ci mettono una luce speciale. Occhi che brillano, che raccontano di sogni e di passioni. Occhi che parlano, che nascondono un dolore ma restano accesi, occhi che resistono, che non si spengono nonostante le tempeste dell’anima cerchino di oscurarli ogni giorno. Occhi che ci dicono che il tempo è prezioso e che ogni attesa merita di essere vissuta. Occhi che vagano alla ricerca di un’ispirazione, occhi che si chiudono commossi davanti alla magia della musica e agli altri piccoli miracoli dell’universo. Occhi che non hanno voglia di guardare in basso, occhi che piangono lacrime di fango e lacrime di gioia, occhi che insegnano a lottare, a non arrendersi, ad amare.

Ci sono occhi che non si possono dimenticare perché sono quegli occhi, quegli sguardi, a volte a cambiarti dentro, a lasciarti una carezza sul cuore.

Ciao Ezio, i tuoi occhi, quelli che abbiamo visto brillare spesso in un silenzio cullato solo dalla tua musica, quelli che guardandoli bene sapevano di infinito e di libertà, ci hanno insegnato tanto e non li dimenticheremo.

Lasciamoci guidare dagli sguardi, c’è molta più vita negli occhi che nei soli gesti e parole.

Sabrina Ferri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here