Tu non sei normale

0

Tu non sei normale. Quante volte ti sei sentito un pesce fuor d’acqua solo perché qualcuno ti ha fatto notare che ciò che fai o che pensi non rientra nella sfera della normalità? Ma chi decide cosa è normale e cosa invece non lo è?

Magari quello che per te è normale non lo è per un’altra persona e viceversa. Ciò che noi reputiamo normalità è spesso soltanto il frutto di dove siamo nati e cresciuti e desideriamo fare entrare nella nostra normalità apparente tutte le persone che ci circondano perché il più delle volte non riusciamo a sopportare che amici, parenti, partner e figli la pensino in modo differente da noi. Ma la normalità è un concetto relativo e assolutamente soggettivo.

È un po’ come quando ti dicono “tu sei speciale”. Che significa essere speciale? Sembra che ci si senta quasi in obbligo di attribuire alle persone un’etichetta ma anche quell’ “essere speciale” alla fine non significa un bel niente.

Siamo continuamente sottoposti al giudizio altrui, ci muoviamo sotto gli occhi di chi ci mette idealmente su una bilancia dove l’ago oscilla tra la normalità e l’anormalità. La vita diventa così un esame, se gli altri ti reputano normale allora vai bene, puoi essere accettato nel gruppo, nella società, in famiglia. Se però quell’ago finisce sull’anormalità allora sei fuori da tutto perché chi non viene reputato normale viene considerato strano, inutile, diverso.

Se una donna esce di casa senza un filo di trucco, con i capelli arruffati e una scarpa di un colore e una di un altro si è portati subito a credere che quella donna non sia normale. Magari quello è solo il suo modo di essere.

Se un ragazzo canta a squarciagola o dice cose insensate ad alta voce sulla metro chissà forse sta solo facendo un esercizio contro la timidezza.

A volte faremmo bene a respirare a fondo prima di sentenziare su chi o cosa è normale. Ognuno ha la sua normalità che è differente dalla normalità di qualsiasi altra persona. Immaginiamoci come fossimo normalità tra milioni di altre normalità.

 

 

 

 

 

Leave A Reply